COME AGIRE – Subingresso – Omessa comunicazione SCIA

Quale subentrante in attività di commercio su area pubblica su posteggio (o itinerante) ometteva di presentare al SUAP del Comune competente per territorio la preventiva: comunicazione SCIA unica (vedi nota a)

NORMA VIOLATA

Art. 26, comma 5, art. 30, comma 1, e art. 22, comma 3, del d.lgs. n. 114/98


SANZIONI

Sanzione pecuniaria: da 516 a € 3.098

Pagamento in misura ridotta 1.032

Sanzioni accessorie: vedi nota b)

ATTI DA REDIGERE

  • Verbale di ispezione (art. 13 l. n. 689/81)
  • Verbale di accertata violazione
  • Comunicazione al Dirigente o responsabile dell’ufficio comunale competente

 

AUTORITA’ AMMINISTRATIVA COMPETENTE: Sindaco

DEVOLUZIONE DEI PROVENTI: Comune

NOTE: 

a) Il d.lgs. n. 222/2016, Tabella A sottosezione 2.1 voce n. 54 e sottosezione 2.2 voce n. 57, prevede per il subingresso nel commercio su area pubblica nel settore non alimentare, su posteggio o itinerante, il regime amministrativo della comunicazione.
Il d.lgs. n. 222/2016, Tabella A sottosezione 2.3 voce n. 60 e sottosezione 2.4 voce n. 63, prevede per il subingresso nel commercio su area pubblica nel settore alimentare, su posteggio o itinerante, il regime amministrativo della SCIA unica.
Unitamente alla comunicazione va presentata la SCIA per notifica sanitaria che deve essere trasmessa dal SUAP all’ASL: per la notifica sanitaria non devono essere richieste asservazioni.
b) Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 4337 del 2 settembre 2013, ha ritenuto che in caso di subingresso senza la prescritta comunicazione (ora SCIA) non sussistono ragioni logico giuridiche in base alle quali la sanzione della chiusura dell’esercizio di vendita, di cui al comma 6 dell’art. 22 del d.lgs. n. 114/98, debba essere disposta in aggiunta alla sanzione amministrativa del pagamento della somma stabilita dal comma 3 del citato art. 22.

 

PER APPROFONDIRE

 

Prontuario di Polizia amministrativa e di pubblica sicurezza - XV edizioneProntuario di Polizia amministrativa e di pubblica sicurezza 

di Elena Fiore

 SANZIONI • NOTE OPERATIVE • ATTI DA REDIGERE

Il Prontuario costituisce un supporto pratico-operativo, completo e aggiornato, ideale per gli operatori di pubblica sicurezza, per gli addetti ai servizi di polizia amministrativa e vigilanza commerciale, per gli uffici comunali competenti in materia.

L’opera riporta un’ampia casistica di violazioni, le indicazioni per l’applicazione delle sanzioni, gli atti da redigere, i riferimenti normativi e le note operative per la corretta gestione delle procedure e degli adempimenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.