Questo articolo è stato letto 98 volte

Concessioni balneari

spiagge1

Pubblichiamo la lettera inviata dalla Commissione Europea al Ministro Luigi Di Maio relativa alle procedure di infrazione dell’Ue contro l’Italia per le concessioni balneari.

Nella lettera si ritiene che la Repubblica italiana non abbia ottemperato agli obblighi imposti dall’articolo 12 della direttiva sui servizi e dall’articolo 49 TFUE.
La Commissione invita quindi la Repubblica italiana, ai sensi dell’articolo 258 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea, a trasmetterle osservazioni in merito a quanto precede entro due mesi dal ricevimento della presente lettera.
La Commissione Europea, dopo avere preso conoscenza di tali osservazioni, oppure in caso di omesso inoltro delle stesse entro il termine fissato, si riserva il diritto di emettere, se del caso, il parere motivato previsto dal medesimo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>