Crisi ucraina – Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 24/5/2022 è stata pubblicata la Legge 20/5/2022, n. 51 recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 marzo 2022, n. 21, recante misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina”.

Nell’art. 10 ter introdotto dalla legge di conversione rubricato “Ulteriori disposizioni di sostegno alle imprese” si legge:

1. Al fine di promuovere la ripresa delle attivita’ danneggiate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, le autorizzazioni concernenti l’utilizzazione temporanea del suolo pubblico concesse ai sensi dell’articolo 9-ter, commi 4 e 5, del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 176, sono prorogate al 30 settembre 2022, salvo disdetta dell’interessato.
2. La proroga di cui al comma 1 e’ subordinata all’avvenuto pagamento del canone unico di cui all’articolo 1, comma 816, della legge 27 dicembre 2019, n. 160. I comuni possono comunque prevedere la riduzione o l’esenzione dal pagamento del canone unico per le attivita’ di cui al comma 1.

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 21 MARZO 2022, n. 21 CON LA LEGGE DI CONVERSIONE 20/5/2022, N.51

Decreto Legge 21/3/2022 n. 21 (G.U. 21/3/2022 n. 67) – Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.