I controlli di polizia su maghi e cartomanti

L’attività svolta dai maghi e cartomanti che esercitano funzioni esoteriche rientra principalmente nella normativa dell’art. 121 Tulps in relazione all’art. 231 del regolamento di esecuzione.

La materia è oggi regolamentata dalle seguenti norme:

art. 121 Tulps;
art. 231 Regolamento di esecuzione Tulps;
– artt. 28 e 30 del d.lgs. 206 del 6 settembre 2005;
delibera dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 538/01/CSP del 26 luglio 2001 e succ. mod.;
art. 640 c.p.;
decreto legislativo n. 8 del 15 gennaio 2016;
art. 661 c.p.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.