IL CASO – commercio area pubblica – produttori – concessioni – rinnovi

» Quesito

Nel mercato settimanale sono presenti n. 3 produttori agricoli in possesso di concessioni per il commercio su aree pubbliche datate 21/01/2012. Le stesse (che nel 2016 non vennero messe a bando ai sensi dell’intesa del 05/07/2012) sono state rinnovate automaticamente per 10 anni sino al 20/01/2022. Ai sensi del DL 17/03/2020 n. 18 la validità delle stesse è stata prorogata sino a oggi29/06/2022. Si chiede come si debba procedere in merito, se sia possibile rinnovarle ulteriormente e, nel caso, sino a quale termine.

» Risposta

Le concessioni  oggetto del quesito sembra che siano state rilasciate attraverso bando pubblico  in data 21 Gennaio 2012 e quindi con scadenza 21 Gennaio 2022.  A tali concessioni non si possono applicare le disposizioni sui rinnovi secondo le indicazioni del DM 25 Novembre 2020 dato che queste si riferivano alle concessioni con scadenza anteriore al 31.12.2020 e quindi non a quelle del quesito. A nostro parere, ma è solamente il nostro orientamento, si dovrebbe prendere atto della mancata emissione dei criteri di rinnovo e prevedere la proroga al 31.12.2023, in analogia alla sentenza del consiglio di stato, sperando che entro tale data vengano emanate le disposizioni al riguardo.  Al 29 Giugno 2022, cioè oggi, è prorogato il rinnovo delle concessioni che scadevano prima del 31.12.2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.