Questo articolo è stato letto 514 volte

IL CASO – commercio su area pubblica – concessioni – rinnovi

question-mark-4682731__480

Chiedo un chiarimento In merito al rinnovo delle concessioni di aree pubbliche ai sensi del DM 25.11.2020. In questo comune si era provveduto all’emanazione del bando per rinnovo di tutte le concessioni di posteggi in fiere e mercati già nel 2016, pertanto tutti i posteggi assegnati hanno concessioni / autorizzazioni dodecennali con scadenza nel 2029, alla luce di ciò pensavamo di non essere so soggetti agli obblighi relativi ai rinnovi di concessioni in scadenza. All’epoca del bando, tuttavia, non tutti i posteggi erano stati assegnati perchè le domande accoglibili erano i numero minore dei posteggi disponibili (in particolare in una fiera annuale dove circa metà dei posteggi sono vuoti e in un piccolo mercato che di fatto non è mai stato svolto per mancanza di interessa da parte degli operatori). L’obbligo di provvedere entro il 31/12/2020 è riferito ai rinnovi delle concessioni in scadenza, o è da leggersi come perentorio anche per le “assegnazioni” di posteggi vuoti da sempre? Eventualmente come si dovrebbe procedere, visti i tempi ristretti…

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>