IL CASO – commercio su area pubblica – festa privata – somministrazione

» Quesito

Una cittadina chiede se è possibile, nel parco adiacente alla sua abitazione, oppure nel parcheggio adiacente alla stessa (comunque su suolo pubblico), posizionare una specie di food truck che fa le pizze in occasione della festa di compleanno del figlio. Il proprietario ha la licenza per effettuare questo tipo di servizio. E’ necessario solo richiedere l’occupazione di suolo pubblico alla Polizia Municipale? Visto che è una festa privata, non credo sia necessaria la SCIA per la somministrazione, oppure mi sbaglio? Quali adempimenti sono necessari?

» Risposta

Il primo problema da risolvere è rappresentato dalla volontà per la pubblica amministrazione di concedere ai cittadini del suolo pubblico o dei parchi pubblici per festeggiare il loro compleanno; si tratta infatti di un evento privato e il suolo pubblico non dovrebbe essere sottratto alla generalità dei cittadini per interessi esclusivamente privati; occorre quindi in primis controllare cosa dispone in materia il regolamento sulla concessione delle aree pubbliche adottato da codesto comune. Risolto questo problema ne sorge un altro, l’operatore commerciale su area pubblica, riteniamo in forma esclusivamente itinerante, non può svolgere attività attraverso l’uso di un posteggio infatti per questo la sosta, nei luoghi non vietati dal comune, può avvenire solamente per il tempo necessario a servire il cliente. L’attività che si vorrebbe svolgere con somministrazione a favore degli ospiti può essere svolta in forma regolare da coloro che sono abilitati alla somministrazione al domicilio del cliente, attività comunemente conosciuta come catering.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.