IL CASO – corona virus – bambini neonati – abbigliamento

Restando n tema di Coronavirsu, i negozi che effettuano la vendita di abbigliamento per bambini e neonati rientrano fra le attività che possono esercitare dal 14.04.2020, in quanto espressamente elencate nell’allegato 1 al DPCM 10 aprile 2020 che cita testualmente: commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati.
In questo caso il legislatore non ha indicato il codice Ateco ma ha utilizzato la medesima definizione del codice 47.71.20.
La titolare di una attività che ha codice ATECO 47.71.3 Commercio al dettaglio di biancheria personale maglieria camicie ma che vende anche abbigliamento e biancheria per neonati può riaprire l’attivita?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *