IL CASO – manifestazione – somministrazione – trattenimento

» Quesito

Buongiorno, un’ associazione socio-culturale legata alla cinofilia, intende realizzare un evento expo amatoriale di cani di razza e cani fantasia. Al termine della giornata vorrebbe organizzare una cena (con meno di 200 persone) durante la quale si esibirebbero dei ballerini professionisti di una scuola di tango argentino, a seguire dopo l’esibizione fino a fine serata musica di sottofondo prodotta da un paio di strumenti assolutamente senza coinvolgimento dei commensali (ballo). Per questi spettacoli è necessario il rilascio dell’autorizzazione ai sensi dell’art. 68 del TUPLS? Oppure quale altro titolo autorizzativo necessita, se necessita? grazie

» Risposta

Dopo la manifestazione canina l’associazione potrà presentare SCIA UNICA per somministrazione temporanea, per lo svolgimento delle attività di trattenimento  durante e dopo la cena servirà la certificazione di agibilità dell’area prevista dall’articolo 80 del TULPS che potrà anche essere sostituita da una relazione di un tecnici iscritto all’albo dato che si tratta di evento con capienza non superiore alle 200 persone;  la licenza di trattenimento di cui all’articolo 68 del TULPS, potrà essere sostituita da una SCIA qualora il trattenimento termini entro le ore 24,00

 

Servirà la certificazione di previsione di impatto acustico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.