IL CASO – NCC – subingresso – veicolo – immatricolazione

» Quesito

Un utente, a seguito di atto di acquisto d’azienda ed in possesso dei requisiti (patente, Certificato di Abilitazione Professionale) ha fatto richiesta di subingresso in attività di noleggio con conducente mediante autovettura. All’istanza è stata allegato un contratto di locazione finanziaria di veicolo riportante che l’autovettura – utilizzata a mezzo di leasing – risulta intestata ad una società di cui lui è legale rappresentante. Dal momento che la norma prevede la possibilità di rilasciare licenza NCC solo a persone fisiche, si chiede se è possibile intestare l’autorizzazione ad una ditta individuale, che abbia la disponibilità di un’autovettura intestata a società.

» Risposta

Poichè non è possibile che una ditta individuale  autorizzata a NCC si avvalga di un veicolo intestata ad una società (poca importo che il titolare della ditta individuale sia il legale rappresentante di una società in quanto trattasi di due soggetti giuridici diversi e distinti) vi sono due soluzione: la ditta individuale subentra nell’autorizzazione e poi la conferisce (art. 7 legge 21/92) alla società; oppure la società deve trasferire il veicolo alla ditta individuale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.