IL CASO – Pescatore professionista: vendita pescato

Un pescatore professionista può vendere i prodotti agricoli di sua produzione all’interno dell’azienda agricola?

31 Luglio 2023
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%
QUESITO

Un pescatore professionista, quindi iscritto al registro delle imprese con attività prevalente la pesca e secondaria la coltivazione di ortaggi, vende i prodotti agricoli di sua produzione all’interno dell’azienda agricola in un avanserra creato ad hoc all’interno di una delle serre agricole aziendali. Tale vendita non contempla dunque un locale inteso nel senso letterale ed è stato considerato quale vendita all’aperto su superficie dell’azienda, tanto che l’impresa non ha presentato alcuna comunicazione al suap. Ora l’impresa vorrebbe vendere assieme ai prodotti agricoli anche il pescato del giorno, utilizzando idoneo arredo che a suo dire sarebbe stato preautorizzato dalla Aulss competente. Stante il fatto che il pescatore professionista iscritto al registro imprese viene equiparato ai produttori, e che l’impresa in parola è entrambe le cose e possiede terreno e serra agricola, chiediamo un Vostro cortese parere in merito alla possibilità di vendere nell’azienda agricola anche il pescato. Ovviamente lo scrivente ufficio verificherà con la Aulss competente se sussistono i presupposti igienico-sanitari per tale seconda attività svolta all’interno una serra agricola, pur in presenza di idoneo arredo (refrigeramento, scolo delle acque etc..) 

RISPOSTA

I produttori agricoli e i pescatori professionisti utilizzano le medesime disposizioni, quindi il D.lgs 228/2001; ne deriva che se il produttore agricolo svolge la propria attività su area aperta dell’azienda agricola non sarà necessaria alcuna comunicazione al comune, mentre non si potrà fare altrettanto per i prodotti provenienti dalla pesca non essendo l’area all’aperto relativa alla pesca, quindi per tale vendita servirà la comunicazione al comune sede dell’area utilizzata.

Relativamente alle attrezzature da utilizzare per l’esposizione e mantenimento del pescato sarà la AUSL ad intervenire, anche su segnalazione specifica di codesto SUAP.

TI CONSIGLIAMO