IL CASO – somministrazione temporanea – preparazione cibi – domicilio

La locale PRO LOCO intende organizzare una sagra rionale per una Festa religiosa della durata di una sola serata. La sagra prevede la somministrazione di alimenti preconfezionati, salumi, fave, dolci, non preparati in loco ma presso le abitazioni degli abitanti del rione. si chiede se risulta possibile procedere in tal senso o se l’approvigionamento degli alimenti da somministrare debba avvenire necessariamente presso esercizi di ristorazione.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *