IL CASO – trattenimento – società di capitali – abilitazioni

» Quesito

Alcuni privati cittadini hanno deciso di costituire una S.R.L. avente come oggetto sociale espletamento di un servizio di intrattenimento e/o organizzazione eventi (compleanni e feste in genere) sia all’esterno che all’interno della propria sede, avviando un’attività con i seguenti codici ATECO: 85.59.90 (formazione) 93.29.90 (intrattenimento) 96.09.05 (Feste). Quali adempimenti vanno eseguiti, quale istanza deve essere presentata al Comune per il legittimo esercizio dell’attività. Si chiede di conoscere quale titolo amministrativo il Comune deve rilasciare/richiedere nel caso di avvio attività nello specifico.

» Risposta

I codici ATECO indicati nel quesito rappresentano gli obiettivi che la società si pone per svolgere la propria attività professionale. In primo luogo si dovrà accertare che il locale che sarà utilizzato per svolgere le attività indicate sia conforme alle norme edilizie ed urbanistiche, quindi locale di trattenimento. Ciò posto se fosse il trattenimento l’attività che si intende esercitare sarà necessario verificare la agibilità di cui all’articolo 80 del TULPS della sede, all’interno della quale per svolgere il trattenimento servirà la richiesta e se del caso il rilascio della licenza prevista dall’articolo 68 del TULPS. Se si tratta  invece di mera organizzazione e in questo caso la SRL procura diversi operatori ( musicisti, tecnici del suono, fioristi, catering ecc..) si tratta  di attività di agenzia d’affari di all’art.115 tulps

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.