Il regolamento SUAP innestato sulla ComUnica, anche per contenere il digital divide.

Il digital divide, ossia la non omogenea fruizione dei servizi telematici, per le diverse possibilità di accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione, da parte degli utenti, era una delle preoccupazioni del legislatore dell’art. 38 “Impresa in un giorno” del d.l. 25 giugno 2008, n. 112 “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria”, come modificato dalla legge di conversione 6 agosto 2008, n. 133 e dalla legge 18 giugno 2009, n. 69 “Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile”, nonché dal d.l. 31 maggio 2010, n. 78, come modificato dalla legge di conversione 30 luglio 2010, n. 122, la legge delega da cui trae origine il d.P.R. 160/2010.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.