Questo articolo è stato letto 71 volte

Vendita o somministrazione di tabacco ai minorenni

Il Consiglio di Stato ha rimesso alla Corte di giustizia UE la questione della compatibilità con i principi comunitari di proporzionalità e precauzione delle disposizioni interne nella parte in cui prevedono la sospensione per quindici giorni della licenza all’esercizio dell’attività per chiunque venda o somministri ai minori di anni diciotto i prodotti del tabacco o sigarette elettroniche o contenitori di liquido di ricarica, con presenza di nicotina o prodotti del tabacco di nuova generazione.

 

 

Fonte: www.giustizia-amministrativa.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *