Questo articolo è stato letto 184 volte

COME AGIRE – Esercizi di vicinato – Apertura con SCIA irregolare/incompleta

negozio

Dal Prontuario di polizia amministrativa estrapoliamo il caso riguardante l’apertura di un eserzio di vicinato con SCIA irregolare o  incompleta

IL CASO

Apriva un esercizio di vicinato senza dichiarare nella SCIA alcuno dei requisiti/ presupposti richiesti dalla legge e più precisamente non dichiarava:
 
|_| di essere in possesso dei requisiti morali
|_|  di essere in possesso dei requisiti professionali (solo per il settore alimentare)
|_|  di avere rispettato i regolamenti locali di polizia urbana, annonaria e igienicosanitaria, i regolamenti eilizi e le norme urbanistiche nonché quelle relative alle destinazione d’uso
|_|  il settore o i settori merceologici, l’ubicazione e la superficie di vendita dell’esercizio

 

Come procedere?  Continua a leggere QUI

 

TI CONSIGLIAMO IL VOLUME

prontuario 2017PRONTUARIO DI POLIZIA AMINISTRATIVA
e delle leggi di pubblica sicurezza

Commercio
Tutela dei consumatori
Violazioni al TULPS e al codice penale
Pubblici esercizi, somministrazione e spettacoli
Stranieri
Sanzioni

In appendice l’elenco dei regimi amministrativi delle attività commerciali

acquistaora

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>