Questo articolo è stato letto 482 volte

Il disturbo provocato dagli avventori di un pubblico esercizio

somministrazione2

Sempre più spesso si riscontrano nella vita quotidiana disturbi alla quiete ed al riposo della collettività derivanti più o meno direttamente dagli avventori di pubblici esercizi o altre attività “a rischio”.
In riferimento a tali situazioni il dubbio più ricorrente è se si possa agire nei confronti dell’esercizio con provvedimenti restrittivi in considerazione della condotta illegittima degli avventori.
Sul tema specifico riteniamo utile riassumere un quadro giurisprudenziale generale e formulare alcune considerazioni soprattutto in riferimento all’utilizzo dell’art. 659 del codice penale da parte degli organi di vigilanza, e sull’eventuale sequestro del locale

>> Continua a leggere l’articolo

 

PER APPROFONDIRE

 

Manuale di Polizia amministrativa

Manuale di Polizia amministrativa

Saverio Linguanti, 2017, Maggioli Editore
›Il volume rappresenta il più completo punto di riferimento per l’inquadramento e la gestione dei procedimenti di polizia amministrativa e di ogni attività ad essi collegata.

94,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>