Questo articolo è stato letto 331 volte

IL QUESITO DEL GIORNO – Spettacolo viaggiante – Licenza di esercizio – Iscrizione CCIAA

» Quesito

Il titolare di una Ditta ha presentato richiesta (cartacea) di licenza per svolgere un pubblico spettacolo di ATTIVITA’ GINNICA all’aperto. La persona è in possesso di regolare Licenza ex art. 69 TULPS, l’attività ha il Codice Identificativo, è assicurata …..e potrebbe essere autorizzata a svolgere lo spettacolo. Al momento di inviare la PEC per comunicare l’avvio del procedimento, ci siamo accorti che la Ditta non possiede una PEC e non è iscritta in Camera di Commercio. E’ possibile autorizzare comunque la Ditta anche se non è iscritta in Camera di Commercio? Come comportarci?

» Risposta

Si tratta di attività dello spettacolo viaggiante che, nel caso di specie necessita di una licenza prevista dall’articolo 69 rilasciata all’interessato dal suo comune di residenza e nella quale sia annotata l’attrazione utilizzata e il codice identificativo assegnato; l’interessato aveva 30 giorni di tempo dall’inizio dell’attività per iscriversi al registro delle imprese e se si accerta che tale limite è stato superato si dovrà notiziare la camera di commercio, l’agenzia delle entrate e l’INPS. Nel quesito non si indica la tipologia di attrazione e quindi di struttura che si vuole utilizzare e quindi non sappiamo se sia necessaria, al fine di rilasciare la licenza di esercizio prevista dall’articolo 68 del TULPS, la verifica da parte della commissione di vigilanza oppure se sia sufficiente la dichiarazione di un tecnico iscritto all’albo relativa al corretto montaggio dell’attrezzatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>