Questo articolo è stato letto 162 volte

Lo sportello unico digitale (single digital gateway): chi fa cosa e quando ai fini dell’applicazione del Regolamento 2018/1724/UE

Articolo di Domenico Trombino

suap1

La piena realizzazione delle finalità che integrano la ratio del Regolamento (CE) 02/10/2018, n. 2018/1724/UE, REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO che istituisce uno sportello digitale unico per l’accesso a informazioni, procedure e servizi di assistenza e di risoluzione dei problemi e che modifica il regolamento (UE) n. 1024/2012, pubblicato nella G.U.U.E. 21 novembre 2018, n. L 295, in vigore dall’11 dicembre 2018, presuppone la rinuncia al comodo convincimento secondo il quale sarà sufficiente una serie di reindirizzamenti, attraverso link di link, a contenuti invariati, per ottemperare a quanto ivi stabilito.

 

Continua a leggere l’ARTICOLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>