Questo articolo è stato letto 5 volte

Nuove regole per i trattamenti estetici

Le apparecchiature utilizzate per le attività estetiche, come lampade abbronzanti, apparecchi per massaggi, depilatori e attrezzi per ginnastica, dovranno rispettare normative di sicurezza più stringenti e precise specifiche tecniche. Lo prevede il decreto interministeriale firmato il 12 maggio 2011 da Ministero della Salute e Ministero dello Sviluppo Economico, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

In particolare, le schede tecniche allegate al decreto indicano nel dettaglio caratteristiche, modalità di applicazione e cautele d’uso previste a garanzia della sicurezza dei consumatori. Tra le novità, il divieto di utilizzo del solarium per l’abbronzatura con lampade UV-A o con applicazioni combinate o indipendenti di raggi ultravioletti ed infrarossi per minori di 18 anni, donne in stato di gravidanza, soggetti che hanno sofferto o soffrono di neoplasie e che si scottano con facilità a seguito dell’esposizione ai raggi solari. In ogni caso, non devono essere vantati effetti terapeutici, essendo le finalità unicamente estetiche.

Il decreto, inoltre, aggiorna l’elenco delle apparecchiature elettromegnetiche ad uso estetico, contenuto nella Legge n.1 del 4 gennaio 1990, che disciplina l’attività di estetista.

Fonte: Ministero della Salute / Ministero dello sviluppo economico

Allegati

Elenco degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico

Decreto del 12 maggio 2011

Schede tecnico-informative

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>