Questo articolo è stato letto 9 volte

Preparazione, confezionamento e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli

Il prossimo 16 giugno entrerà in vigore la legge n. 77/2011 concernente la preparazione, il confezionamento e la commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli di quarta gamma, che diventerà pienamente operativa soltanto con la pubblicazione del decreto attuativo che dovrà avvenire entro tre mesi dall’entrata in vigore della stessa legge.

Nella legge sono definiti di ‘quarta gamma’ i prodotti ortofrutticoli destinati all’alimentazione, freschi, confezionati e pronti per il consumo che, dopo la raccolta, sono sottoposti a processi tecnologici di minima entità.

La definizione è integrata con la descrizione delle fasi del processo di trasformazione, dalla raccolta sino al confezionamento. Tali fasi sono quelle della selezione, cernita, eventuale monda e taglio, lavaggio, asciugatura e confezionamento in buste o in vaschette sigillate, con eventuale utilizzo di atmosfera protettiva.

Entro tre mesi dall’entrata in vigore della legge, il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministro della salute, del Ministro dello sviluppo economico e d’intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome dovrà definire con decreto:

– i parametri chimico-fisici e igienico-sanitari del ciclo produttivo e del confezionamento;

– le misure per l’utilizzo degli imballaggi ecocompatibili in linea con la normativa comunitaria e le tecniche di settore;

– le informazioni da riportarsi sulle confezioni a tutela del consumatore.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>