Questo articolo è stato letto 14 volte

Regione Veneto: Requisiti morali e professionali per l’esercizio dell’attività di vendita e di somministrazione

Con la Delibera della Giunta Regionale n. 2019 del 3 agosto 2010, la Regione Veneto ha fornito le indicazioni per l’applicazione del d.lgs. n. 59/2010 e in particolare dell’art.71, che individua i requisiti morali e professionali per l’esercizio dell’attività di vendita e di somministrazione.
E’ previsto un Piano di Studi del corso di formazione per l’esercizio dell’attività di vendita e somministrazione di alimenti e bevande, nonché le disposizioni operative inerenti la verifica dei requisiti di ammissione al relativo percorso formativo agevolato (Allegato A).
La nuova delibera sostituisce la precedente deliberazione n. 3302 del 2008 sulle modalità di organizzazione, sui requisiti di accesso, anche alle prove finali, sulla durata e le materie dei corsi abilitanti all’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande. Resta fermo l’Allegato C, come integrato dalla deliberazione n. 381/2009. Sono confermate le linee guida per la presentazione e la gestione di percorsi formativi abilitanti per la somministrazione e vendita di prodotti alimentari, contenute negli Allegati B e E della Dgr. n. 3452/ 2008.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>