Questo articolo è stato letto 314 volte

Spettacoli e prodotti pirotecnici : trasporto, autorizzazioni e controlli propedeutici

di Daniela Tedoldi

fuochi3

Durante la stagione estiva l’uso dei fuochi d’artificio è massiccio. Il Ministero dell’Interno già a maggio ha diramato una nota nella quale richiama il necessario e rigoroso rispetto delle norme di sicurezza troppo spesso ignorate dai comuni che autorizzano l’effettuazione di tali spettacoli senza prima aver fatto verificare i luoghi di sparo e le condizioni di esercizio dall’apposita Commissione Tecnica Territoriale Esplodenti, o se del caso dalla Commissione di Vigilanza pubblico spettacolo integrata dai membri specialisti della Commissione Esplodenti. Per questi motivi il Ministero dell’Interno nella circolare 6698/XV del 11 maggio 2018 richiama l’attenzione della Commissioni Territoriali Esplodenti e degli Uffici di Polizia sulla necessità di verificare che i titolari di licenza di fabbriche e depositi presenti sul territorio osservino in modo scrupoloso la normativa tecnica di settore.

>> Continua a leggere l’articolo

 

PER APPROFONDIRE

>> Circolare 29/5/2018, prot. n° 7575/XV.C.(68)

>> Circolare 11/5/2018, n.  6698/XV

>> Circolare 7/8/2015, n.  557/P ASIU/011826/XV.H.MASS

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>