Questo articolo è stato letto 2 volte

Toscana: pubblicato il Regolmento d’attuazione del Codice del commercio

Pubblicato sul bollettino ufficiale della Toscana il regolamento attuativo del  “Codice del Commercio. Testo Unico in materia di commercio in sede fissa, su aree pubbliche, somministrazione di alimenti e bevande, vendita di stampa quotidiana e periodica e distribuzione di carburanti”.
Si conclude così il processo di innovazione dell’intero comparto e il Codice del Commercio, istituito con la legge regionale 28/2005, diventa applicabile anche nella parte relativa al commercio in sede fissa.
Finora, infatti, del Codice erano applicabili solo le parti relative alla vendita su aree pubbliche, alla somministrazione di alimenti e bevande ed alla vendita della stampa quotidiana e periodica.
La parte più corposa del regolamento è dedicata alla disciplina delle grandi strutture di vendita.
A tale proposito, il Regolamento conferma quanto previsto nella precedente disciplina, fissando il limite dimensionale massimo delle grandi strutture di vendita a 15.000 mq, siano esse realizzate come unico esercizio che in forma di centro commerciale. Solo fino al 31 dicembre 2009 una norma transitoria estende tali dimensioni a 20.000 mq per alcuni casi ben definiti: nel caso si tratti di ampliamento delle strutture già autorizzate e classificate come poli di attrazione di interesse interregionale e quando la superficie da realizzare, almeno per il 50%, deriva dal trasferimento di sede di altre grandi strutture già autorizzate e insediate nello stesso bacino omogeneo di utenza.
Sono, invece, previste procedure semplificate in caso di riqualificazione (ampliamenti per accorpamento di esercizi più piccoli e trasferimenti) di esercizi già esistenti, anche attraverso una riserva di superficie per gli ampliamenti entro il 30% delle dimensioni originarie.
Il Regolamento contiene, inoltre, la previsione di specifici requisiti qualitativi e di prestazione obbligatorie per le grandi strutture, in relazione alle loro dimensioni, in sostanza più le strutture sono grandi, maggiori sono i requisiti qualitativi, costruttivi, edilizi e le garanzie ambientali e gli standard urbanistici richiesti.

>> Decreto Presidente della Giunta, Toscana 1 aprile 2009, n. 15Regolamento di attuazione della legge regionale 7 febbraio 2005, n. 28 (Codice del commercio. Testo Unico in materia di commercio in sede fissa, su aree pubbliche, somministrazione di alimenti e bevande, vendita di stampa quotidiana e periodica e distribuzione di carburanti)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>