IL CASO – Commercio su area privata – Somministrazione – Attività congiunta

Il titolare di un esercizio di commercio al dettaglio di vicinato del settore alimentare (generi alimentari), essendo in possesso anche dei requisiti professionali per la somministrazione di alimenti e bevande, ha richiesto di voler esercitare all’interno dello stesso locale (cioè in forma promiscua) anche l’attività di somministrazione, posizionando alcuni tavoli e sedie all’interno dello stesso per dar modo agli avventori di acquistare e consumare sul posto i prodotti alimentari e di gastronomia. Con la presente si richiede se e’ possibile effettuare l’attività congiunta di vendita al dettaglio di prodotti alimentari e di somministrazione di alimenti e bevande nello stesso locale, specificando il che titolare delle distinte attività è lo stesso soggetto.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.