IL CASO – somministrazione – attività temporanea – consegna a domicilio

In relazione al perdurare delle misure di contenimento COVID che potrebbero per il periodo estivo impedire lo svolgimento di manifestazioni, alcune associazioni avanzano la richiesta di poter svolgere, in luogo dei tradizionali eventi, previsti in occasione di sagre locali, una semplice preparazione temporanea di cibi all’interno di strutture mobili (es gazebo) negli stessi luoghi (es campi sportivi/ cortili) adibiti in passato per questi avvenimenti, escludendo la presenza di avventori, ma con la sola consegna a domicilio del cibo preparato e prenotato. Questo anche per consentire alle associazioni di svolgere un’attività necessaria per la raccolta fondi compromessa dalle restrizioni in atto. Chiedevo quindi se questa modalità alternativa di organizzare eventi, condotta senza pubblico e comunque nel rispetto delle misure igieniche previste per  il contenimento, fosse possibile, e in caso affermativo, quali adempimenti fossero necessari. In particolare chiedevo se fosse sufficiente una scia per somministrazione temporanea o servisse anche la scia per consegna a domicilio.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.