IL CASO – somministrazione – sorvegliabilità – locali comunicanti

» Quesito

Cortesemente una società (snc), già titolare di un esercizio di somministrazione alimenti e bevande (pizzeria), ha presentato la Scia di nuova apertura di un esercizio di somministrazione (bar) situato nello stesso immobile e collegato con il primo da una porta. Non ci sono collegamenti con locali privati interni. Si chiede se ci sono controndicazioni per il collegamento relativamente alla sorvegliabilità, D.M.17 dicembre 1992 n. 564, o ad altra normativa. Grazie

» Risposta

Trattandosi di due esercizi i cui titoli abilitativi valgono anche quale licenza di polizia ai sensi dell’articolo 86 del TULPS potranno anche essere comunicanti l’uno con l’altro, il DM 564/92 vieta infatti il collegamento con locali aventi ”diversa destinazione” e nel caso prospettato non lo sono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *