Questo articolo è stato letto 150 volte

IL CASO – spettacolo viaggiante – individuazione aree – deroga

Questo Comune ha un regolamento che prevede che le attività dello spettacolo viaggiante possano essere autorizzate nelle aree a verde pubblico. Alcune di queste aree verdi sono state poi individuate come aree di spettacolo nel piano di zonizzazione così come alcune piazze cittadine. Le attrazioni dello spettacolo viagginate che vengono autorizzate in contemporanea nelle aree verdi sono in numero limitato dato che le aree non hanno superfice molto ampie. Quest’anno è pervenuta la richiesta di un consorzio di imprese dello spettacolo viaggiante che chiede di poter allestire temporaneamente un luna park formato da 11 attrazioni medie, 7 grandi e 7 piccole in un’area privata di cui ha la disponibilità. Non avendo un’area pubblica adeguata ad ospitare tale parco divertimenti, si chiede di sapere quale sia la procedura da attivare anche in considerazione del fatto che il regolamento ha individuato solo le aree pubbliche dello spettacolo viaggiante e non le procedure per il rilascio dell’autorizzazione.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

NON SEI ANCORA ABBONATO A UFFICIOCOMMERCIO.IT?
CLICCA QUI PER AVERE INFORMAZIONI SULL’ ABBONAMENTO

Richiedi una password di prova gratuita per 10 giorni

Potrai consultare gratuitamente

  • Tutte le novità di giornata per un aggiornamento professionale costante e immediato
  • Analisi, commenti e pareri dei migliori esperti in materia
  • Tutta la documentazione giuridica e normativa aggiornata quotidianamente
  • L’Esperto risponde
  • Rassegna stampa
  • Raccolte tematiche
  • Channel
  • E-book
  • Newsletter quotidiana e quindicinale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *