IL CASO – trattenimento – agibilità – validità temporale

Per l’istallazione di un palco e per lo svolgimento di una festa in piazza (evento di pubblico spettacolo) è stato chiesto l’esonero dell’agibilità per gli allestimenti temporanei da istallare in quanto la C.C.V.L.P.S. aveva già concesso l’agibilità per gli stessi allestimenti e per gli stessi luoghi in data in data non anteriore ai due anni, come previsto dal comma 3 dell?art. 141 del regolamento T.U.L.P.S.

Di fatto l’agibilità era stata concessa in data 8/2/2018 mentre lo spettacolo è stato previsto dal 20/2/2020 al 25/2/2020.

Per questo si chiede un vostro parere se sia ammissibile accettare la richiesta avanzata dal richiedente o se, anche per differenza di pochi giorni, sia necessario convocare la CCVLPS.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *