In primo piano

La conferenza di servizi asincrona

La maggior parte delle novità più rilevanti dal punto di vista dello sportello unico attività produttive e da quello dei suoi stakeholder istituzionali, diretti e indiretti, i titolari di endoprocedimenti e di subprocedimenti, introdotte dal d.lgs. 127/2016, risiede nell’articolo 14-bis della legge 7/8/1990, n. 241, fra queste innegabilmente la modalità asincrona di svolgimento della conferenza decisoria, ferma restando l’innegabile propensione ad amalgamarsi al modus operandi SUAP del rappresentante unico, di cui all’art. 14-ter.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.