Nessuna chance per il vice Comandante di aspirare alla copertura di un posto di dirigente della Polizia Locale, ai sensi dell’art.110 c.1 TUEL, in assenza di selezione

Il ricorso del vice comandante, categoria D3, alla copertura del posto di dirigente per scivolamento, era nata dalle conclusioni a cui era pervenuto il T.A.R. del Lazio nella sentenza n.3670/2015, il quale aveva modo di evidenziare come vi sia un favor nella ricerca di professionalità interne prima dell’attivazione delle procedure di selezione.

Continua a leggere l’articolo

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.