Questo articolo è stato letto 5 volte

Friuli Venezia Giulia: PDL sulle giornate di apertura degli esercizi commerciali

La Regione Friuli Venezia Giulia, il 4 giugno scorso, ha presentato la proposta di legge regionale n. 5 "Disposizioni regionali sulle giornate di apertura degli esercizi commerciali. Modifica della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 29".
Questa legge, sin dalla sua prima formulazione, si presentava fortemente deficitaria per la parte relativa alle aperture domenicali e festive, sottoposte ogni anno all’approvazione della Conferenza dei comuni.
 Nella proposta di legge si propone di eliminare proprio tale Conferenza e di reintrodurre il principio per cui, di norma, nelle domeniche e nei giorni festivi gli esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa rimangano chiusi, con deroghe all’obbligo di chiusura domenicale e festiva a Natale e in altro otto domeniche nel corso dell’anno, fino ad un massimo di venti. La norma ha manifestato anche l’inadeguatezza della distinzione tra esercizi di vendita al dettaglio di generi alimentari e non alimentari, prevedendo solo per questi ultimi la non applicabilità delle limitazioni stabilite dalla Conferenza dei comuni. Si prevede inoltre una deroga per le località turistiche.

>> Proposta di legge Friuli Venezia Giulia 4/6/2008 n. 5
Disposizioni regionali sulle giornate di apertura degli esercizi commerciali. Modifica della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 29

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>