Promozione commerciale e turistica del territorio con schema di deliberazione giuntale

Approfondimento di Maurizio Lucca

13 Giugno 2024
Scarica PDF Stampa Allegati
Modifica zoom
100%

L’Amministrazione locale nel tessuto costituzionale e nel d.lgs. n. 267/2000 (TUEL), anche in sede di riforma, privilegia il Comune quale centro di “Autonomia” e “Soggetto istituzionale” deputato, prima ancora dello Stato, alla cura del proprio territorio e centro di una molteplicità di interessi, che sempre più coincidono con quelli dei privati, in una visione dell’amministrazione partecipata e condivisa, specie in sede di consultazione preventiva di tutte quelle opere pubbliche che vanno a realizzarsi nel proprio ambito (vedi, le relazioni in sede di programmazione triennale dei LLPP o le valutazioni di impatto ambientale, VAS, solo per citare alcuni esempi).

Dunque, nella promozione commerciale e turistica, l’Amministrazione risulta un player (attore) indiscutibile, senza il quale le iniziative economiche non hanno quell’effetto desiderato (di ritorno), esigendo un costante lavoro tra più operatori privati e istituzionali, generalmente mediante accordi, partenariati, coprogettazioni (specie nel Terzo settore).

Ne consegue che in presenza di una richiesta di organizzare un evento, come una mostra – mercato dei prodotti locali tipici, l’Amministrazione lecitamente può contribuire, anche mediante l’esenzione di canoni e la messa a disposizione delle proprie strutture, mezzi e risorse, contribuendo efficacemente alla realizzazione dell’iniziativa, peraltro, in linea con i principi generali presenti nell’art. 12 della legge n. 241/1990, e in quella- già citata del d.lgs. n. 117 del 2017, in un più esteso sistema di welfare.


>> Continua la lettura dell’approfondimento di Maurizio Lucca

Ti consigliamo

FORMATO CARTACEO + ILIBRO

Pubblici spettacoli, trattenimenti, safety e security

Il tema della sicurezza ed incolumità negli eventi temporanei, ma anche nelle attività di spettacolo in sede fissa, richiede un approccio professionale. È necessario un cambiamento di mentalità al problema della sicurezza, che deve essere considerata bene primario della collettività civile.Il presente manuale vuole fornire un contributo a tutti gli addetti ai lavori che si trovano ad operare con sempre maggiori responsabilità e con numerosi riferimenti normativi da applicare, suggerendo una metodologia basata su elementi professionali e legali di facile apprendimento, ben consci del fatto che solo la norma può costituire il fondamento di lavoro della pubblica amministrazione.L’opera costituisce una guida completa per la gestione delle varie tipologie di manifestazioni temporanee ed eventi, con indicazioni specifiche sulle misure da adottare, sui procedimenti da seguire e sugli atti da redigere (illustrati nel testo e disponibili nella sezione online collegata al volume) e sulle attività di controllo necessarie.Sezioni dell’opera:• Le manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo e trattenimento• L’utilizzo della SCIA per eventi di pubblico spettacolo e trattenimento• Le verifiche di incolumità ex art. 80 TULPS per gli eventi di spettacolo e trattenimento• Sicurezza ed incolumità negli eventi dopo le indicazioni del Ministero dell’Interno• Individuare e valutare i rischi derivanti dallo svolgimento dell’evento• Il personale volontario utilizzato dall’organizzatore dell’evento• La disciplina dei prodotti pirotecnici• Le competizioni sportive e motoristiche su strada• Le attrazioni di spettacolo viaggiante: luna park e parchi di divertimento• Le manifestazioni a premio e di sorte, lotterie, pesche di beneficenza e simili• Spettacoli, trattenimenti e inquinamento acustico.Saverio LinguantiLibero professionista consulente giuridico-legale, specialista di diritto amministrativo, è docente di legislazione della sicurezza presso la Scuola Ispettori della Guardia di Finanza. Docente a contratto di legislazione professionale presso l’Università degli Studi di Pisa, Dipartimento di Farmacia, di Medicina e di Ricerca Traslazionale. Svolge attività di consulenza stragiudiziale e formazione per imprese private ed aziende sanitarie in tema di legislazione e sicurezza alimentare. Già consulente giuridico dell’Ufficio legislativo del Ministero dello Sviluppo Economico.

Saverio Linguanti | Maggioli Editore 2024

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento